.
Annunci online

  persbaglio [ mi piace impicciarmi! ]
 
 
         
 


Ultime cose
Il mio profilo


VIDEO MUSICALI:
viva la vida
Work( mix)
Rodrigo y Gabriela
Mission- EnnioMorricone
Under pressure
fly me to the moon
gli ostacoli del cuore
mentre tutto scorre
Strawberry fields forever
l'assenzio
cafe 1930
du Hast
pensami
chopin valzer op.64 n.2
maldito duente
wherever you will go
englishman in N.Y.
mad Word
take on me
remedios
how can i go on
forever young
bella
i will surviver
pop goes my heart
Holding Out for a Hero
gaia
big my secret
the heart ask the pleasure first
more than words



SITI DA VISITARE:
Arthur de Pins
modern mechanix
Girlpower ws Cioè
Che ora è?
vignette sui gatti
fuori dalla tua finestra
Seppelliscimi
7 in condotta
baratto on line
www.webalice.it/mrzdicarlo/index.html
the gossipers
dieta sfiziosa



BLOGS AMICI:
shamalblog
agente00rita
accade
aegaion
aislinn
babilonia
beppone
barpasticceriaminicucci
billo
conte
castenasoforever
dimensionemorgana
dormiente
disastro
dilwica
espressione
fioredicampo
fotogramma
gattara
gloutchov
io esisto
illaicista
ilmondodigalatea
ilbrigante
jerico
kalispera
mylittleWord
mioblog
markino
nuvolebarocche
ombra
pensiericolorati
ph3/d
pernientefacile
paperaino
pierlucadifazio
river-blog
rumore marino
saskha
scusiscende
svizzerotta
santiago
the bolz
toleno
technorock
visionidiblimunda
velies
vadoalmax
zialaura

cerca
letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
 


7 novembre 2008

la mia zia preferita

ricette "rubata" dalla mia ZiaLaura preferita
che mi fa spessissimo venire, leggendo i suoi post, la bavetta! :)

Filetto di maiale alla senape

 
1 filetto di maiale;
2/3 foglie di salvia;
2 spicchi d'aglio;
3 noci di burro;
olio e.v.o. q.b.;
un pò di farina bianca;
un pò di cognac;
un pò di latte, circa un bicchiere;
2 cucchiai di senape delicata;
sale, pepe;
 
Prendere il filetto e tagliarlo a fette spesse circa 2 o 2,5 cm e passarlo un pò nella farina.
Nel frattempo in una padella grande, far soffriggere l'aglio e la salvia con olio e burro, prima che il tutto imbrunisca aggiungere le fette di carne e farle rosolare bene da entrambi i lati, quindi sfumare con il cognac.
Quando il cognac è evaporato aggiungere il latte che aiuterà a mantere morbida la carne e a portarla a cottura dolcemente dopo aver salato e pepato.
Quando la carne è cotta, estrarla dalla padella e metterla in un piatto, nel frattempo mettere nel fondo di cottura la senape, scioglierla bene, se necessario aiutarsi con un altro goccio di latte; quando il tutto è bene amalgamato, rimettere le fette di carne nella padella e a fuoco acceso lasciare andare ancora per qualche minuto affinche la carne assorba il gusto della salsa.
Servire con la salsa sopra alle fette di carne.
 
n.b: nel caso in cui la salsa non risultasse ben addensata si può sciogliere in un dito di acqua o di latte un pò di maizena e versare il tutto nel sughetto mescolando bene affinchè risulti della consistenza giusta a fuoco spento.
 
 
Vellutata di porri e patate
 
Preparare a parte un brodo vegetale (io per problemi di poco tempo ho triturato tutte le verdure finissime come per un soffritto e messe a bollire in modo da velocizzare) con carota, sedano, cipolla, patat, prezzemolo.
 
Affettare sottilmente due porri e metterli a rosolare con poco olio e una bella noce di burro, aggiungere del latte e lasciare andare; tagliare a piccoli tocchetti 5/6 patate medie e aggiungerle ai porri, far stufare bene le verdure insieme e poi coprire con il brodo vegetale (che poi ho frullato quindi lasciando dentro tutte le verdurine e non utilizzando solo l'acqua) e portate a cottura. Frullare il tutto ottenendo unacrema vellutata, salare, pepare, aggiungere a piacere un pò di panna da cucina e del parmigiano. Servire con un pò di prezzemolo tritato sopra.
 
Se avanza della crema ma non è sufficiente per un altro pasto, allungare anche solo con acqua e la risultante è un'ottima minestra saporita!
 

 
Risotto leggero
 
Servono: piselli surgelati (provenienti dall'orto dei suoceri ;) ) e carotine baby surgelate.
 
fare un soffritto con mezza cipolla piccola, una nocina di burro e un cucchiaio di olio e.v.o.
aggiungere le carotine e i piselli, sfumare con poco vino bianco, rosolare bene e portare un pò avanti di cottura.
Prima di aggiungere il riso estrarre una parte delle verdure e frullarle, formando una crema e tenere da parte.
Buttare il riso e farlo tostare qualche minuto, portare a cottura aggiungendo soltanto acqua calda.
A fine cottura aggiungere una generosa manciata di parmigiano e la crema ottenuta prima, lasciare mantecare un pò e  servire.
 

 
Gnocchi di zucca con salsa al taleggio
Non ho dosi precise in quanto la ricetta che ho seguito indicava: 1 Kg. di polpa di zucca, 120 gr. di farina, 1 uovo.
Io avevo 2.5 Kg. di polpa di zucca e quindi facendo le proporzioni avevo preparato 300 gr. di farina....la risultante era un impasto molle impossibile da lavorare, quindi ho poi aggiunto farina fino a poter impastare e formare gli gnocchi, formaggio grana e l'uovo.
La zucca cotta al forno e poi passata al passaverdura.
Per la salsa al formaggio:far sciogliere lentamente con del latte il formaggio in una padella dove poi andranno gli gnocchi appena saliti a galla dalla pentola. far ripassare gnocchi e salsa insieme fino ad un buon assorbimento della salsa.
 
Unico neo: i gnocchi da crudi erano molto molli, da cotti troppo duri! qualcuno può svelare il mistero???? Forse era meglio fare metà zucca e metà patate...proveremo la prossima volta!
 
 

e per la festa di compleanno del nipotino Francesco ziaLaura ha preparato:

 faccine!!! Biscotti di frolla farciti con nutella!

e una cascata di:

 pizzette!!! (solito impasto della pizza!)



sfoglia     ottobre        dicembre





Number of online users in last 3 minutes